Minheuene: le uova diventano acqua!

"Ma zia Teresa, non è che sta piovendo troppo? Troppo? No, la pioggia non ha dimenticato i modi di cadere, afferma l'anziana. E mi spiega:  l'acqua sa quanti granelli contiene la sabbia. Per ogni granello essa fa una goccia. Come la madre che lavora a maglia la giacca del figlio assente".   

Mia Couto.

La Campagna di Pasqua del 2014 ha dato i suoi frutti, a Minheuene sono arivate le cisterne dell'acqua! Stefano e Ramos, un  muratore locale, hanno lavorato molto durante il mese di agosto per preparare la struttura su cui sono state appoggiate le due cisterne, che hanno una capacità di 5000 litri circa. Con il cemento comprato si è provveduto a fabbricare i mattoni per il basamento, quindi si è passati alla fase di canalizzazione, attraverso la posa di grondaie per convogliare l'acqua piovana raccolta dal tetto della casa delle suore.

grondaie minheueneIn Mozambico la stagione delle piogge può essere lunga e pesante, ma tutta l'acqua che si è in grado di raccogliere tornerà utlissima durante la stagione secca. Con la posa delle due cisterne e la recinzione finale l'asilo di Minheuene è diventato autonomo per il suo fabbisogno idrico. Un GRAZIE di cuore a quanti hanno contribuito con le loro offerte e il loro impegno alla realizzazione di quest'opera attraverso la Campagna Uova di Pasqua di SOLE Onlus.

Per conoscere meglio l'Asilo di Minheuene ti invitiamo a visitare la pagina che descrive il progetto.