Terra Madre 2012

terra madre

guarda cosa dicono i media su questo progetto

Al Salone del Gusto - Terra Madre organizzato dalla Fondazione Slow Food a Torino (25-29 Ottobre 2012) erano presenti due importanti stand a cui la nostra associazione tiene molto perchè sono connessi alla propria progettualità solidale in Africa:
- lo stand del Burkina Faso, dove la Presidente del gruppo femminile ASVT Dollebou Signora Bernadette Fatimata Monnè ha proposto i propri prodotti a base di burro di karitè;

lo stand del Mozambico

L'Associazione di volontariato SOLE Onlus ritiene importante la partecipazione alla Conferenza Internazionale di Terra Madre poiché ne condivide valori e obiettivi. SOLE Onlus appoggia e sostiene la partecipazione di delegati, partner di progetti con l’associazione, che sono operativi in Burkina Faso, Mozambico e Niger.

Per maggiori informazioni su Terra Madre vai al sito: http://www.terramadre.info/

bernadette terra madre

Per la prima volta, nell’edizione 2012, Salone del Gusto e Terra Madre si sono fusi e hanno dato vita a un evento unico, che ha raccontato la straordinaria diversità del cibo di ogni continente, superando la divisione fra Nord e Sud del mondo e dando pari dignità a tutti i piccoli produttori che si ispirano al principio di un cibo buono, pulito e giusto.
L’associazione SOLE Onlus, in contatto con Slow Food, opera per portare a Terra Madre 2012 una rappresentanza qualificata di delegati del Burkina Faso e del Mozambico che siano in grado di far apprezzare le specificità dei loro progetti e delle loro realizzazioni.

Ecco una breve cronistoria di quanto successo nelle edizioni precedenti:

Terra Madre 2008, Torino

Partecipa Bernadette Monnè, Presidente ASVT Dollebou, delegata del Burkina Faso a Terra Madre fin dalla prima edizione del 2004. Leggi l’articolo Io, mia moglie e Bernadette sul sito di Terra Madre/Voci/ che descrive il suo incontro con alcuni volontari di SOLE Onlus.

Terra Madre 2010, Torino

Partecipano dal Burkina Faso Bernadette Monnè e Moussa Ouedrago, leggi per questo l’articolo Barkà Karina sul sito di Terra Madre/Voci/ che parla del progetto Karina I in Burkina Faso.