Adozione dell'Articolo 25

L'Associazione SOLE Onlus ha adottato l'articolo 25 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo delle Nazioni Unite.

onuArticolo 25

"1. Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia, con particolare riguardo all’alimentazione, al vestiario, all’abitazione, e alle cure mediche e ai servizi sociali necessari; ed ha diritto alla sicurezza in caso di disoccupazione, malattia, invalidità, vedovanza, vecchiaia o in altro caso di perdita dei mezzi di sussistenza per circostanze indipendenti dalla sua volontà.

2. La maternità e l’infanzia hanno diritto a speciali cure ed assistenza. Tutti i bambini, nati nel matrimonio o fuori di esso, devono godere della stessa protezione sociale".

Il motivo principale di questa scelta è dovuta al fatto che:

- vestiario

- cure mediche

- servizi sociali (scuola)

- sicurezza per alleviare la disoccupazione, malattia, vecchiaia ..

Con particolare enfasi su infanzia e maternità sono tutti temi alla base dei nostri progetti e corrispondono bene a quello che facciamo in Mozambico, Burkina Faso e Niger.

La specificità poi di tutti i nostri progetti (costruiti sul bisogni locali, autosostenuti localmente, con ampie intese con partners locali e piemontesi di supporto per un'azione reale e non solo per fare numero, l'adesione al concetto di comprare sul posto e produrre sul posto, l'intento di creare condizioni di autosufficienza lavorativa con reddito, il sostegno inteso come un mezzo per portare le realtà africane a fare da soli, progetti rapidi e con conclusione sicura, legami locali rispettati sia politici che di etnia e con rispetto assoluto delle tradizioni locali, nessuna enfasi su religione con il più profondo rispetto di ogni cultura e visione religiosa, ...) ci rafforzano ancora di più per l'adozione dell'articolo 25 della Dichiarazione dei diritti dell'uomo.